L’ex Cartiera Latina, una delle location del festival
in foto: L’ex Cartiera Latina, una delle location del festival

Musica, parole, immagini per raccontare l'Altra Roma. Si chiama Fabbrica Roma ed è un festival gratuito e itinerante promosso da Slow Food Roma, Think Green Factory – Associazione di Promozione Sociale, Casetta Rossa, Comunitaria – Associazione ricreativa e culturale. Dedicato "al bello e al socialmente utile" si propone di "invertire la rotta del racconto dedicato alla città". Al centro ci sono così la scoperta o la riscoperta dei luoghi, la storia dei territori e le esperienze che rendono ricco e vivace il tessuto vivo della città: associazioni, gruppi informali, cittadini che non si arrendo ai luoghi comuni sul "degrado" e si prendono cura della città pensata come un bene comune.

Il programma (che potete consultare qui) si compone di laboratori, presentazioni, incontri, dibattiti ed esposizioni. Sabato 29 settembre sarà ospitato a Casetta Rossa, nel cuore di Garbatella, per poi spostarsi per quattro intensi giorni all‘ex Cartiera Latina e al teatro di Villa Torlonia dal 5 all'8 ottobre. Tra gli eventi (tantissimi) vale la pena segnalare un'intero pomeriggio di discussioni su cibo, caporalato e filiere eque a Casetta Rossa, seguito da uno spettacolo di musica e parole "Per Roma" di Giulia Anania e Michele Botrugno. All'ex Cartiera invece i dibattiti quotidiani e i laboratori dedicati alla città, al suo futuro e ai suoi territori di confine, dove si parlerà anche di cibo e buone pratiche con i protagonisti dell'Altra Roma.