Tentata rapina nel quartiere Eur a Roma, dove dei ladri con il volto coperto da un passamonagna hanno fatto irruzione nell'appartamento al sesto piano di un palazzo in viale dell'Umanesimo, ma sono scappati a mani vuote. Come riporta Il Corriere della Sera, a metterli in fuga una baby sitter sola in casa al momento del colpo, che stava guardando la figlia di sedici mesi dei padroni di casa. La donna non ha avuto paura e ha pesato a mettere in salvo la piccola, per poi dare l'allarme alle forze dell'ordine.

Rapinatori ustionano baby sitter con ferro da stiro

I fatti risalgono a tre giorni fa, quando mamma e papà erano al lavoro e avevano affidato la loro bimba e la casa alle cure della baby sitter. I rapinatori sono entrati all'interno dell'appartamento in pieno pomeriggio, senza preoccuparsi della strada affollata. Probabilmente hanno approfittato che il portone non fosse chiuso con le mandate e sono entrati facilmente. Una volta all'interno hanno sorpreso la 58enne mentre stava stirando e le si sono scagliati contro, scottandole il braccio con il ferro da stiro che teneva in mano, forse per convincerla a rivelare dove fossero custoditi soldi e gioielli.

Baby sitter eroina salva una bimba

Ma la donna nonostante l'ustione riportata non ha perso la calma e ha pensato soltanto a mettere in salvo la bimba. Così l'ha presa con sé ed è scappata, riuscendo per tempo a chiudersi in camera da letto. Da lì ha chiamato Questura mentre nel frattempo i ladri, colti alla sprovvista dal suo comportamento, hanno abbandonato l'abitazione e sono scappati a gambe levate senza riuscire a portare via nulla. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia di Stato che hanno ascoltato il racconto della donna, per cercare di ricostruire la dinamica dell'accaduto e risalire all'identità dei responsabili. La donna è stata medicata all'ospedale Sant'Eugenio.