Cani bagnino sulle spiagge di Sperlonga
in foto: Cani bagnino sulle spiagge di Sperlonga

La sicurezza sulle spiagge di Sperlonga verrà garantita, nei mesi di luglio e agosto, anche grazie all'aiuto dei cani bagnino della Sics Scuola Italiana Cani Salvataggio-Tirreno. Nel cuore dell'estate metteranno a disposizione le oro unità cinofile per aumentare il livello di sicurezza in mare. Nel corso dell'ultimo fine settimana i bagnini a quattro zampe hanno aiutato a tenere sotto controllo i bagnanti della spiaggia dell'Angolo di Sperlonga, uno dei tratti più belli del litorale sud di Roma, tra il porto turistico e la Grotta di Tiberio. Nello specifico si trattava dei cani Eros e Blu, due giovani labrador miele e nero.

"Il mare nostrum è attraente e affascinante per tutti ma a volte con vento e correnti nasconde delle insidie che mettono a rischio la vita delle persone. È necessario fare sempre di più e meglio per evitare che una vacanza si trasformi in una tragedia. Avere la possibilità di aumentare i livelli di sicurezza della balneazione con la presenza del più fedele amico dell’uomo è per noi motivo di grande soddisfazione. Ancor più sostenere lo sforzo, il lavoro, la passione dei volontari della Scuola Italiana Cani di Salvataggio. È emozionante vederli in azione un unicum inscindibile tra uomo ed animale, una perfetta sintonia che vale la pena di osservare anche in addestramento", ha dichiarato il sindaco di Sperlonga, Armando Cusani.  "Siamo molto felici del nostro ingresso nel dispositivo di sicurezza di Sperlonga, una delle perle del Tirreno, da anni Bandiera Blu. Siamo convinti che, grazie alla disponibilità del Comune e ai già alti standard dei servizi messi a disposizione, ci siano tutti gli elementi per lavorare bene e conseguire ottimi risultati", le parole di Roberto Gasbarri, Responsabile SICS Area Centro-Meridionale commenta: