Ieri mattina in via Attilio Ambrosini è sprofondato il manto stradale creando una voragine profonda circa circa cinque metri, larga due e mezzo e profonda quattro. Nella grossa buca sono visibili resti probabilmente antichi, anche se non sono state ancora effettuate verifiche. La polizia locale di Roma Capitale comunica questa mattina che è interdetta la svolta da via Ambrosini su via Accademia degli Agiati in direzione viale del Caravaggio. Sempre a causa della profonda buca Atac informa che è stato deviato il percorso delle linee 766 e 769.

 L'ironia dei romani: "Si aprono varchi per il Sottosopra"

"Si aprono varchi per il sottosopra e il nostro Municipio è sempre più il mondo di StrangerThings", si legge in un comunicato diffuso da Amedeo Ciaccheri, portavoce della Coalizione Civica del Municipio VIII. "Sono passati già sette mesi dal commissariamento voluto dal M5S e il Municipio VIII è evidentemente in stato di abbandono. Non è solo la manutenzione del manto stradale a preoccupare. Tutti i servizi essenziali sono ridotti ai minimi termini", continua Ciaccheri.

Ironica anche Giorgia Meloni, leader di Fratellli d'Italia: "Continua l'EffettoRaggi a Roma: nel quartiere della Montagnola in via Ambrosini si apre una voragine stradale, larga due metri e mezzo e larga 4. Forse la Raggi vuole scavare per trovare l’acqua e così riaprire i nasoni".