25 Gennaio 2018
12:41

Elezioni Regionali Lazio, Stefano Parisi candidato del centrodestra

La notizia non è ancora ufficiale, ma i rumors sono sempre più insistenti: a sfidare il candidato del centrosinistra e governatore uscente, Nicola Zingaretti, e la candidata del Movimento 5 Stelle, Roberta Lombardi, sarà proprio il leader di ‘Energie per l’Italia’.
A cura di Enrico Tata
Stefano Parisi, candidato del centrodestra nel Lazio
Stefano Parisi, candidato del centrodestra nel Lazio

A breve dovrebbe arrivare l'annuncio: Stefano Parisi sarà il candidato del centrodestra alle prossime elezioni regionali nel Lazio. La notizia non è ancora ufficiale, ma i rumors sono sempre più insistenti: a sfidare il candidato del centrosinistra e governatore uscente, Nicola Zingaretti, e la candidata del Movimento 5 Stelle, Roberta Lombardi, sarà proprio il leader di ‘Energie per l'Italia'. Ex candidato del centrodestra a Milano (perse le elezioni con Beppe Sala), moderato, Parisi avrebbe vinto la concorrenza di Fabio Rampelli, Fratelli d'Italia, e dell'ex ministro Maurizio Gasparri. Se le indiscrezioni dovessero essere confermate, Giorgia Meloni e Matteo Salvini, scettici sulla candidatura di Parisi, avrebbero accettato la proposta di Silvio Berlusconi. Una proposta che in realtà, secondo l'Ansa, sarebbe arrivata da Ignazio La Russa, avanzata proprio per superare lo stallo candidatura in Lazio. Sembra accantonata definitivamente l'idea di appoggiare Sergio Pirozzi, sindaco di Amatrice, tuttora in campo, ma sostenuto solo da liste civiche.

Berlusconi: "A breve annunceremo il nostro candidato"

L'ex cavaliere e leader di Forza Italia oggi aveva annunciato in un'intervista concessa a Rtl 102.5: "Credo che la questione la risolveremo entro oggi con gli alleati. Sceglieremo una persona che sapra' dare per 5 anni al Lazio un buon governo". Parisi è stato scelto, sostiene Mario Ajello sul Messaggero, perché secondo Berlusconi "allarga il consenso, va a pescare anche a sinistra e nei moderati delusi dal Pd".

Secondo l'agenzia Agi Parisi dovrebbe rinunciare a presentare proprie liste e avere una propria rappresentanza alle prossime Politiche. Il vertice politico tra i leader del centrodestra si sta tenendo questa mattina nella villa di Berlusconi ad Arcore.

La conferma di Parisi: "Ho accettato la candidatura"

Stefano Parisi ha annunciato su Facebook di aver accettato la candidatura: "Si è trattato di una scelta difficile. Solo pochi giorni fa il Centrodestra, con una decisione incomprensibile, ci ha voluto escludere dall’apparentamento e oggi ci chiede di portare Energie PER l’Italia e me stesso a supporto della corsa per il Governo della Regione Lazio. Anche in Lombardia Energie PER l’Italia sarà una forza determinante per il Governo della Regione. E’ una scelta difficile perché tanti di voi hanno lavorato per costruire le liste e la nostra presenza alle elezioni per Camera e Senato, divenuta ora incompatibile con la mia candidatura alla guida della coalizione nella Regione della Capitale. Abbiamo tuttavia deciso di accettare perché siamo un partito nuovo, costruito in solo un anno di lavoro e dobbiamo innanzitutto consolidare la nostra presenza in tutta Italia, nelle comunità, nei territori. Una sfida al di fuori dalla coalizione avrebbe proposto gli evidenti rischi connessi alla poca visibilità mediatica nel breve periodo della campagna elettorale".

Il Pd candida Alessio D'Amato alle elezioni regionali del Lazio: è ufficiale
Il Pd candida Alessio D'Amato alle elezioni regionali del Lazio: è ufficiale
Le elezioni regionali del Lazio si terranno domenica 12 febbraio
Le elezioni regionali del Lazio si terranno domenica 12 febbraio
Sondaggio Winpoll sulle Regionali Lazio: D'Amato può vincere contro centrodestra, staccato M5s
Sondaggio Winpoll sulle Regionali Lazio: D'Amato può vincere contro centrodestra, staccato M5s
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni