I mondiali di nuoto Roma 2009 al Foro Italico
in foto: I mondiali di nuoto Roma 2009 al Foro Italico

La 36esima edizione degli Europei di nuoto di fondo, tuffi, tuffi dalle grandi altezze e nuoto sincronizzato è stata assegnata a Roma. La competizione si svolgerà  dall'11 al 21 agosto del 2022. Così ha annunciato la Ligue Europeenne de Natation. "Siamo entusiasti, soddisfatti e pronti a raccogliere questa nuova sfida. Ringrazio Governo, Comune, Regione e Sport e Salute, senza cui sarebbe stato impossibile presentare una candidatura sostenibile; la stampa che ci ha affiancato lungo il cammino e le società che sono gli artefici della crescita dei nostri praticanti e dei nostri successi internazionali e, dunque, della nostra credibilità", ha commentato la notizia Paolo Barelli, presidente della Federnuoto. "È una gran bella notizia per la città e l’Italia. Roma si conferma protagonista internazionale dello sport. I campionati Europei torneranno in Italia dopo l’edizione del 1983. Sarà un evento unico per la città, per gli appassionati di Nuoto ma anche un’occasione per rigenerare e valorizzare le strutture sportive già esistenti che resteranno poi a disposizione dei cittadini, dichiara entusiasta la sindaca di Roma, Virginia Raggi.

Roma 2022, previsti 100mila spettatori e 200 milioni di telespettatori

Alle gare parteciperanno 1500 atleti di 52 nazioni. Ci saranno 74 gare per le medaglie e 222 posti sul podio. Si stima che circa 100mila persone assisteranno alle gare, mentre 200 milioni saranno i telespettatori collegati da tutto il mondo. La piscina del Foro Italico ospiterà le gare di nuoto e tuffi, mentre nel Centrale del Tennis sarà allestita una piscina temporanea per il nuoto sincronizzato. Come fu già per i mondiali di Nuoto del 2009, Ostia ospiterà le gare di nuoto in acqua libere. I tuffi dalle grandi altezze (per la prima volta nel programma) potrebbero svolgersi nella zona di Castel Sant'Angelo. Per l'evento, che seguirà lo schema già collaudato a Roma 2009, non verranno realizzati nuovi impianti in città.