Si avvicina la bella stagione, nonostante il freddo degli ultimi giorni che imperversa sulla Capitale. Il caldo e l'estate stanno arrivando, per la gioia di tutti i runners che si apprestano a lunghe corse nelle ville e nei parchi della Capitale. Ovviamente Roma è una città molto grande e sono molti i luoghi all'aria aperta dove è possibile fare una bella corsetta: da villa Pamphili a villa Ada, passando per villa Borghese. Ma il parco della Caffarella è uno dei luoghi ideali dove poter appagare il proprio desiderio di correre alla luce del sole: si tratta di uno spazio grande a due passi dal quartiere Appio-Latino e fa parte del Parco dell'Appia Antica. Un itinerario tra vegetazione folta e punti di ristoro, per trascorrere al meglio una giornata all'insegna dell'attività fisica alla luce del Sole. È possibile accedere al parco dalle 10 alle 18.

Il percorso per il running alla Caffarella

Ci sono vari punti dai quali è possibile accedere al percorso di allenamento del parco della Caffarella. Una volta entrati sarà possibile scegliere tra vari percorsi per il running all'aperto, con possibilità di scegliere degli anelli o dei rettilinei per fare alcuni esercizi di riscaldamento, per poi partire con la corsa di allenamento. Il percorso principale parte davanti alla chiesa Domine Quo Vadis e prosegue per un breve tratto dell'Appia Antica, che si trova sul lato sinistro della strada. Successivamente, sempre a sinistra, si incrocia via della Caffarella, dove la superficie passa dal prato all'asfalto, per poi tornare all'entrata del parco. Nei primi 100 metri la via è stretta, ma poi man mano si allarga fino a sfociare nel cuore del parco. Si tratta di un luogo con una folta vegetazione e privo di indicazioni, ma ricco di sentieri di vario tipo, dalle salite tortuose a facili discese, in modo tale da variare il percorso qualora si volesse accelerare o rallentare il ritmo della corsa.