Si terranno domani i funerali di Margherita Risi, la donna di 35 anni che ha perso la vita in un incidente stradale avvenuto lo scorso 23 dicembre sulla superstrada tra Cassino e Sora (Frosinone). La donna viaggiava sulla sua Peugeot quando si è scontrata contro un suv della Mercedes. A bordo anche i suoi due figli di 8 e 4 anni, rimasti feriti. Sul sinistro ha aperto un'inchiesta la procura di Cassino: il conducente della Mercedes, un medico rianimatore, è stato iscritto al registro degli indagati. Al momento si tratta di un atto dovuto per permettere agli inquirenti di acquisire il materiale probatorio: la dinamica dell'incidente sarebbe ancora da appurare con certezza

I funerali della donna si terranno domani, nel giorno di Santo Stefano, alle 12.15 nella parrocchia di San Paolo a Cervaro. Il figlio maggiore è stato trasferito in elicottero all'ospedale pedriatico Bambino Gesù di Roma dopo un delicato intervento, così da poter essere seguito nella degenza in una struttura adeguata. Il fratellino invece, ferito in maniera più lieve, è ancora ricoverato nell'ospedale Santa Scolastica di Cassino tornerà invece a casa dal papà tra qualche giorno