Inaugurato ieri il drive–in a Ostia
in foto: Inaugurato ieri il drive–in a Ostia

Un tramonto da favola ha salutato ieri la serata di debutto del ‘Drive In cinema Paolo Ferrari', il drive-in organizzato dal multisala Cineland di Ostia. Ieri sera moltissimi automobilisti, circa 300 vetture erano parcheggiate nel piazzale, e una decina di motociclisti hanno assistito alla proiezione del film di Checco Zalone ‘Tolo Tolo'. Questa sera, 10 luglio, in programma ‘Bohemian Rhapsody', sabato ‘Jocker', e domenica ‘Il primo Natale' di Ficarra e Picone. Il nome del cinema all'aperto è dovuto al ricordo di Paolo Ferrari, che è stato il primo direttore del Drive-in di Casalpalocco, fondato nel 1957 e all'epoca il più grande d'Europa. Per l'assessore alla cultura e allo sport del Municipio X, Silvana Denicolò, si tratta di un "luogo magico, che riconcilia con il cinema i tanti appassionati, rimasti senza film negli ultimi mesi e conferma che, con gli spettacoli all'aperto, soprattutto d'estate, i fruitori di cultura si sentono più sicuri. E' straordinario che in così breve tempo si sia realizzata un'iniziativa destinata a durare e crescere nel tempo". "Il nostro obiettivo è programmare le pellicole migliori e soprattutto che la gente torni al cinema in tutta tranquillità e sicurezza e, se saremo stati bravi, che torni al Drive In per passare una bella serata",  le parole di Giuseppe Ciotoli, patron di Cineland.

Costi e informazioni

L'ingresso al drive in è consentito solo a bordo di un'automobile o di una moto/motorino. In macchina è consigliato venire in due, poiché dai sedili posteriori la visibilità non è assicurata. Il biglietto a macchina costa 10 euro, mentre per chi arriva in moto il costo è di 5 euro a poltrona (comprensivo di sdraio). Vietato tenere aperte le portiere della macchina durante le proiezioni e sedere al di fuori dell'abitacolo.