Coronavirus
in foto: Coronavirus

Una donna residente a Fiumicino (Roma), che la scorsa settimana era stata in provincia di Bergamo a trovare i parenti, è risultata positiva al coronavirus. Sono risultati contagiati anche il marito e la figlia di 10 anni. Negativo il secondo figlio, un bimbo di 5 anni. La donna ha i sintomi di una leggera influenza, mentre marito e figlia sono asintomatici. Oggi l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato ha spiegato che "si sta completando l'indagine epidemiologica sui contatti stretti grazie alla preziosa collaborazione degli organi della scuola di Fiumicino. Ad oggi sono 40 i contatti posti sotto sorveglianza sanitaria domiciliare". Queste quaranta persone "dovranno seguire le modalità previste dai protocolli operativi della quarantena presso il loro domicilio sotto il controllo della Asl Roma 3". Un'insegnante che ha problemi di respirazione pregressi, invece, è stata ricoverata allo Spallanzani. "Tutto si sta svolgendo regolarmente e con la massima collaborazione e prezioso è anche il lavoro che sta svolgendo il numero verde 800.118.800 a cui risponde personale medico che sta fornendo tutte le informazioni circa il COVID-19. Desidero rivolgere un ringraziamento – conclude l'assessore – a tutti i nostri operatori che stanno lavorando con professionalità e senza sosta".

Coronavirus Fiumicino, chiusa fino al 9 marzo la scuola elementare

La scuola dell'Infanzia di Isola Sacra, quella frequentata dal bambino risultato negativo al test, resterà aperta, mentre la scuola elementare frequentata dalla bimba risultata positiva sarà chiusa fino al 9 marzo. "Ai genitori scriverò personalmente. Il messaggio comunque è di stare tranquilli, non c'è nessuna emergenza. E' stato un caso isolato e abbiamo fatto tutto il necessario. Abbiamo lavorato tutto il giorno, con il supporto dello Spallanzani, della Asl, di tutti i professionisti ed abbiamo concluso l'esame epidemiologico – continua la dirigente scolastica – I contatti stretti con le persone risultate positive sono già stati rintracciati e avvisati. La situazione è sotto controllo. La scuola chiude per motivi precauzionali e per effettuare le operazioni di pulizia poi tutto riprenderà normalmente", ha dichiarato all'Adnkronos Letizia Fissi, dirigente scolastico dell'Istituto comprensivo ‘Cristoforo Colombo' di Fiumicino.

Negativi test su contatti stretti della donna contagiata

"Tutti i test effettuati oggi presso l'istituto Spallanzani sono risultati negativi al Covid-19 ad esclusione delle tre positività, precedentemente comunicate, e riferite al nucleo familiare residente a Fiumicino e ricoverato in isolamento presso lo Spallanzani. Pertanto il bambino più piccolo si conferma negativo, così come sono negativi i test effettuati sui contatti stretti della donna nel territorio regionale", ha dichiarato l'assessore D'Amato.