Il bollettino dell'ospedale Lazzaro Spallanzani di oggi, domenica 31 maggio, registra 28 pazienti positivi al coronavirus, dei quali 8, più gravi, ricoverati nel reparto di terapia intensiva, necessitano di supporto respiratorio. Sono in totale 77 i pazienti riconducibili al Covid al momento all'Istituto nazionale di malattie Infettive. Oltre ai casi accertati infatti, 49 le persone sottoposte ad indagini, per la ricerca della malattia, in attesa dei risultati dei test. L'Inmi fa inoltre sapere che 461 persone che hanno contratto il virus, asintomatiche o con sintomi lievi e quindi che non necessitano di ricovero ospedaliero, stamattina sono state dimesse dal centro. Alcune sono tornate a casa, dove resteranno in regime di isolamento domiciliare finoa a completa guarigione e tamponi negativi, mentre altre, sono state trasferite presso altre strutture del territorio adibite all'osservazione.

Nel Lazio ieri solo 6 nuovi positivi

Nel Lazio ieri i nuovi contagi registrati sono stati solo 6, si tratta del numero più basso da inizio emergenza. Tra questi, solamente due provengono da Roma città: una paziente risultata positiva è una donna proveniente dalla Lombardia, nella Capitale per lavoro, che ha manifestato i sintomi della malattia e che ora si trova in isolamento domiciliare, fino a completa guarigione, le cui condizioni di salute al momento non destano particolare preoccupazione. Ottime notizie arrivano anche dalle province di Latina, Rieti, Frosinone e Viterbo, dove ieri non sono stati registrati nuovi contagi. Sono 7 i decessi rilevati ieri nel Lazio, mentre 107 i guariti.