Coronavirus
in foto: Coronavirus

La Regione Lazio ribadisce che nessuna scuola è stata chiusa a causa del coronavirus cinese e non c'è stato nessun divieto di manifestazioni pubbliche all'interno del territorio regionale. Questo il post pubblicato su Facebook: "Le notizie che stanno circolando riguardo alla presunta chiusura delle scuole e al divieto di manifestazioni pubbliche nel Lazio sono completamente prive di fondamento. Nell'invitare tutti ad arginare fake news che alimentano solo insicurezza nella popolazione, ribadiamo con forza che nella nostra regione non è stato segnalato alcun caso di infezione da Coronavirus autoctono e che i casi individuati sono stati 3 in totale, di cui un paziente guarito e uno ormai negativo".

Coronavirus, in arrivo ordinanza della Regione Lazio

La Regione Lazio ha preparato ieri un'ordinanza, che è stata poi condivisa con il ministero della Salute e poi con i prefetti, che dovrebbe essere firmata oggi dal ministro della Salute Roberto Speranza. Tra le misure che dovrebbero essere contenute al suo interno c'è lo stop di tutti i concorsi e di tutte le gite scolastiche. Chi arriva dai comuni interessati dal focolaio del coronavirus dovrà obbligatoriamente contattare la asl di competenza. Saranno a disposizione due numeri per chi ha la febbre: il 112 per chi risiede a Roma e provincia e il 1500 per chi abita nelle altre province.