(La Presse)
in foto: (La Presse)

Nella giornata di lunedì 18 maggio, si registrano 39 casi positivi nel Lazio. Di questi, 19 arrivano dalla città di Roma. I guariti di oggi sono 117, circa il triplo dei nuovi contagi, 6 i decessi in tutto il territorio della Regione. Sono 210mila i tamponi svolti. Questi i dati comunicati dall'assessorato alla Sanità, al termine dell'incontro quotidiano per gli aggiornamenti sull'emergenza coronavirus. La asl con più casi è la Roma 6, con 15 nuovi contagi, di cui la maggior parte sono riferibili al cluster della clinica Villa dei Pini di Anzio. Nelle province di Viterbo, Rieti, Latina e Frosinone si registrano solo 4 nuovi casi positivi e nessun decesso. "Il 30 per cento dei casi è asintomatico, ciò vuol dire che il sistema sta funzionando ed è in grado di scovare i casi più complessi – così ha commentato i dati di oggi l'assessore Alessio D'Amato – tuttavia non bisogna abbassare la guardia e mantenere le misure di sicurezza".

I nuovi contagi Asl per Asl

Asl Roma 1: 10 nuovi casi positivi.

Asl Roma 2: 4 nuovi casi positivi

Asl Roma 3: 5 nuovi casi positivi

Asl Roma 4: Non si registrano nuovi casi positivi

Asl Roma 5: 1 nuovo caso positivo. Sono stati effettuati 400 test di sieroprevalenza eseguiti sul personale sanitario: 1 positivo in attesa di tampone.

Asl Roma 6: 15 nuovi casi positivi, la maggioranza riferibili al cluster della clinica Villa dei Pini di Anzio. Deceduta una donna di 79 anni.

Asl Frosinone: 1 nuovo caso positivo. 0 decessi.

Asl Latina: 3 nuovi casi positivi. 0 decessi.

Asl Rieti: non si registrano nuovi casi positivi. 0 decessi.

Asl Viterbo: non si registrano nuovi casi positivi. Eseguiti 1960 test di sieroprevalenza: 17 positivi alla sieroprevalenza e 1 positivo al tampone

Coronavirus, dati e percentuali nel Lazio

Sono 3826 i pazienti attualmente positivi nel Lazio. Tra questi, 2616 si trovano in isolamento domiciliare, 1137 sono sono ricoverati non in terapia intensiva, mentre 73 sono ricoverati in terapia intensiva. Si attesta su 628 il numero dei pazienti deceduti e sono 3031 le persone guarite. In totale sono stati esaminati 7485 pazienti. I casi finora confermati sono così distribuiti: il 39% è residente a Roma città, il 32,2% in provincia, l’8,4% a Frosinone, il 5,2% a Rieti, il 6% a Viterbo e il 7,6% a Latina. L’1,5% proviene da fuori Regione.