Il trend di contagi di coronavirus nel Lazio continua la sua lenta ma costante discesa. Ieri i nuovi casi positivi sono stati 16, di cui solo 3 a Roma città. È dalla provincia della capitale però che arriva la notizia più preoccupante, con un nuovo focolaio individuato e fortunatamente subito arginato a quanto pare, all'interno di una casa di ricovero per anziani. Si tratta di una Rsa di Anzio, comune del litorale sud di Roma, dove sono state individuate 5 persone positive al Covid-19. I pazienti di Villa Fortunata, questo il nome della struttura, sono stati trasferiti all'interno della Rsa Covid di Genzano. È attualmente in corso l'analisi epidemiologica per stabilire se ci siano altri casi riferibili al piccolo cluster di contagio individuato dalla Asl Roma 6.

Coronavirus nel Lazio: i numeri

Gli attuali casi positivi di coronavirus nel Lazio sono 3163, di cui 817 ricoverati non in gravi condizioni e 59 ricoverati in terapia intensiva. In isolamento domiciliare si trovano invece 2287 pazienti. Il totale dei decessi Covid positivi ha raggiunto quota 721 mentre i guariti sono 3825. Questo l'ultimo aggiornamento di venerdì 29 maggio fornito dall'assessorato alla Sanità della Regione Lazio.

Nel Lazio individuati 102 positivi asintomatici

"Ad oggi è stata superata la quota dei 55 mila test di sieroprevalenza su sanitari e forze dell'ordine con una incidenza pari al 2,5% e grazie ai test sono stati finora individuati tempestivamente 102 positivi al tampone asintomatici, il sistema integrato sta funzionando". Così l'assessore alla Sanità Alessio d'Amato ha aggiornato l'opinione pubblica sui risultati dei test seriologici in corso su 300.000 persone, sanitari e personale di forze dell'ordine, vigili del fuoco e protezione civile. Un tasso del 2,5%, inferiore per ora al 3% ipotizzato all'inizio dell'indagine.