140 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Covid 19

Atterrato a Pratica di Mare il volo con a bordo i 56 italiani che arrivano da Wuhan

È atterrato alle 10 all’aeroporto militare di Pratica di Mare l’aereo con a bordo i 56 italiani che arrivano da Whuan, la città cinese da dove si è diffuso il nuovo coronavirus 2019-nCov.
A cura di Enrico Tata
140 CONDIVISIONI
L'entrata dell'aeroporto militare di Pratica di Mare
L'entrata dell'aeroporto militare di Pratica di Mare
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

È atterrato alle 10 all'aeroporto militare di Pratica di Mare l'aereo con a bordo gli italiani che arrivano da Wuhan, la città cinese da dove si è diffuso il nuovo coronavirus 2019-nCov. Si tratta di 56 persone in tutto. Ora il protocollo prevede controlli medici già nell'area di biocontenimento allestita nelle tende militari. Chi risulterà positivo ai test verrà immediatamente trasferito all'ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma, mentre chi risulterà negativo sarà trasferito alla cittadella militare della Cecchignola. Là trascorreranno un periodo di quattordici giorni di isolamento, il tempo massimo di incubazione del nuovo virus. Ci arriveranno con un pullman scortati da polizia e carabinieri. I nostri connazionali sono partiti ieri sera da Wuhan intorno alle 22 e sono arrivati questa mattina alle 10 a bordo del Boeing KC 767 dell'aeronautica militare.

Un ragazzo di 20 anni è rimasto in Cina: ha la febbre

Un ragazzo di 20 anni, invece, è rimasto in Cina perché aveva la febbre. I protocolli medici internazionali vietano a coloro che presentano sintomi che in qualche modo potrebbero ricollegarsi a un'infezione da 2019-nCov di salire a bordo degli aerei. La sua situazione è seguita attentamente da personale medico, dall'ambasciata e dal ministero degli Esteri cinese. L'Unità di Crisi della Farnesina è in stretto contatto con la famiglia del giovane.

"Grazie alle donne e agli uomini delle Forze Armate che come sempre si fanno trovare pronti. Atterrato a Pratica di Mare l'aereo militare che ha riportato a casa i nostri connazionali da Wuhan. Ora riceveranno ogni assistenza nelle strutture allestite dalla Difesa per l'emergenza", ha twittato il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini.

"Stanno bene, solo stanchi dal viaggio"

"Per il momento stanno tutti bene, devono ancora terminare i controlli sanitari e avranno tutta l'assistenza necessaria ma per il momento non ci sono problemi", ha detto il capo dell'Unità di crisi della Farnesina Stefano Verrecchia. In questi giorni "hanno avuto molta pressione, ma mi pare che non siano provati. C'è solo la stanchezza del viaggio".

140 CONDIVISIONI
32813 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views