Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

L'Arena estiva del Cinema America in piazza San Cosimato, a Roma, comincerà venerdì 3 luglio e il film proiettato sarà il primo da regista di Paolo Virzì. Si tratta de ‘La bella vita', pellicola recentemente restaurata dalla Cineteca Nazionale. Il regista sarà sul palco di Trastevere insieme ai tre protagonisti del film del 1994, Sabrina Ferilli, Massimo Ghini e Claudio Bigaglio. "Mi fa molto piacere che riparta la stagione estiva del Piccolo America e di tutte le altre arene gratuite d'Italia. Sarà un onore essere a Piazza San Cosimato il 3 luglio. Sarà un'occasione per festeggiare il ritorno a godere il cinema sul grande schermo e speriamo anche che si tratti di un segnale d'incoraggiamento per la ripartenza di tutte le produzioni cinematografiche, che confidiamo possano tornare in sala al più presto. Sono certo che l'industria del cinema sia uno dei motori fondamentali della civiltà e dell'intelligenza del nostro Paese e le arene gratuite, insieme con altri eventi come i grandi festival, possono svolgere il ruolo significativo di campagna promozionale di un mercato cinematografico sempre più ricco e vivace", ha spiegato Virzì.

La battaglia per le arene gratuite

Proprio sul ruolo delle arene estive gratuite l'Antistrust ha aperto un'istruttoria nei confronti di Anica, associazione dei distributori cinematografici, e Anec, associazione degli esercenti. L'autorità, in seguito a una denuncia presentata proprio dall'associazione Piccolo America, "vuole accertare una presunta intesa restrittiva della concorrenza, consistente in una concertazione volta a ostacolare l'approvvigionamento dei film da parte delle arene a titolo gratuito". In pratica queste associazioni avrebbero negato "i film alle arene a titolo gratuito, o comunque per subordinare il rilascio delle liberatorie a condizioni sempre più stringenti".  Per Valerio Carocci, presidente del Piccolo America, si tratta solamente "di una  questione politica in cui Anica e Anec puntano a costruire un consenso intorno all'identificazione di un nemico comune. Per noi oggi si tratta di una vittoria contro chi parlava di fake news. Abbiamo ristabilito la verita' con la consapevolezza che il duro lavoro ripaga sempre". Polemiche a parte, ora c'e' da pensare al cartellone, messo in stand-by in attesa delle insperate aperture dei distributori. La manifestazione prendera' il via venerdi' 3 luglio e andra' avanti per 58 giorni, fino al 30 agosto. La serata di apertura sara' dedicata al film dell'esordio alla regia di Paolo Virzi', "La bella vita", restaurato dalla Cineteca Nazionale. Con lui ci saranno i tre protagonisti della pellicola del 1994: Sabrina Ferilli, Massimo Ghini e Claudio Bigagli.