Foto da Facebook
in foto: Foto da Facebook

Paura questa sera a Ciampino: una palazzina è stata evacuata in via San Francesco d'Assisi 6 per cause ancora da accertare. Secondo le prime informazioni, un pilastro dello stabile sarebbe stato danneggiato durante alcuni lavori di ristrutturazione fatti in un appartamento al piano terra. Al momento non è nota la gravità del danno strutturale, ma per precauzione sono state evacuate tutte le persone che vivono all'interno del palazzo. Si tratta di sessanta persone, tra cui sei bambini. Questa notte non potranno tornare nelle loro case: dovranno affidarsi a amici, parenti, o trovare una sistemazione in albergo. Alcuni residenti hanno lamentato scarsa assistenza, soprattutto nei confronti di persone anziane che non sapevano dove andare e a chi rivolgersi per avere informazioni. Da quanto emerso, Vigili del Fuoco, Polizia Locale e tecnici dell'Italgas sono al lavoro da questo pomeriggio alle 18.30. Verso le 20, l'evacuazione di tutto lo stabile. Sul posto anche la sindaca di Ciampino, Daniela Ballico.

Evacuato palazzo a rischio crollo a Ciampino: forse un danno strutturale

Non è ancora possibile dire con certezza cosa sia accaduto a Ciampino e perché la palazzina sia stata evacuata. I residenti inizialmente avevano paura che ci fosse una fuga di gas, ma la notizia sembra essere stata smentita, anche se non si può essere sicuri al 100%. Da quanto emerso sembra che ci fossero alcuni lavori di ristrutturazione in corso nel palazzo e che qualcuno abbia danneggiato un pilastro portante dello stabile. Questa sera sono stati evacuati gli abitanti degli appartamenti, mentre domani mattina i lavori di controllo proseguiranno per accertare davvero cosa sia accaduto esattamente e come porre rimedio nel caso sia stato fatto un danno importante alla struttura. Non si sa quando le persone evacuate potranno rientrare nelle loro abitazioni.