A Torre Angela, quartiere alla periferia est di Roma, due scuole oggi sono rimaste chiuse per ripetuti furti e atti vandalici subiti nel corso delle ultime settimane. Denuncia Fabrizio Compagnone, capogruppo del Partito democratico al VI Municipio di Roma: "Sono giorni molto complicati per i ragazzi e bambini che frequentano alcuni istituti scolastici del Municipio VI. Ormai, le scuole rimangono chiuse per i ripetuti furti e atti vandalici subiti, gli ultimi solo in ordine cronologico si sono verificati questa notte in due istituti in zona Torre Angela. La situazione è completamente fuori controllo, c'è bisogno di un intervento diretto da parte del Prefetto, magari interessando e facendo richiesta dell'esercito al fine di piantonare gli istituti, almeno per il momento, affinché non vengano installate tutte le misure di sicurezza necessarie per evitare il ripetersi e il divulgarsi di queste deplorevoli situazioni. Spero che il Presidente del Municipio lavori in questo senso per il bene dei ragazzi, al fine di limitare il più possibile il rallentamento dell'attività didattica".

Secondo un cittadino, che ha postato su Facebook il cartello posizionato all'ingresso con cui la scuola ha comunicato la chiusura, questa mattina 500 bimbi dell'istituto comprensivo di via Merope sono stati costretti a tornare a casa.