Test sierologici
in foto: Test sierologici

Parte domani lo screening com il test sierologico al carcere di Regina Coeli di Roma, per riscontrare la presenza degli anticorpi al Coronavirus, sintomo di una infezione precedente o in corso. Ad annunciarlo è l'assessore regionale alla Sanità del Lazio, Alessio D'Amato: “Da domani al via l’indagine di sieroprevalenza presso l’istituto penitenziario di Regina Coeli Roma. Proseguono – spiega D'Amato – le attività per i test sierologici sugli operatori sanitari e le Forze dell'ordine. Al Covid Center del Campus Bio-medico, intanto, è guarita ed è stata dimessa una donna di 97 anni”.

Nel Lazio solo 11 nuovi positivi al Coronavirus

"Oggi – spiega l'assessore regionale alla Sanità del Lazio, Alessio D'Amato – registriamo un dato di 11 casi positivi di cui 4 riferibili al focolaio dell'IRCCS San Raffaele Pisana di Roma e continuano a crescere i guariti che sono stati 16 nelle ultime 24 ore. La gestione del focolaio è stata tempestiva e al momento è sotto controllo, ma non dobbiamo abbassare la guardia. I decessi sono stati 2, mentre il numero complessivo dei guariti è di 4.362 totali. Voglio rivolgere un ringraziamento ai servizi della Asl Roma 3, le unità mobili USCA-R e le Forze dell'ordine che stanno consentendo di svolgere puntualmente tutte le operazioni per la messa in sicurezza della struttura". Numeri che riflettono, dunque, un trend in miglioramento per quanto riguarda i contagi del Coronavirus e lasciano ben sperare per l'uscita definitiva dal tunnel della pandemia.