Un grave incidente è avvenuto oggi – giovedì 29 agosto – sull'autostrada A1 al chilometro 606 nella provincia di Frosinone in direzione di Roma. Qui, tra l'uscita per Ferentino e lo svincolo per Anagni in direzione di Roma, un camper si è ribalto sulla carreggiata per cause ancora da chiarire. Il mezzo si è praticamente distrutto nell'impatto con il guardrail. Il mezzo si è presentato ai soccorritori rovesciato su un fianco, la parte posteriore completamente scoperchiata. Nell'impatto sono rimasti feriti tutti e cinque i membri della famiglia che viaggiava a bordo. Da quanto si apprende stavano rientrando dalle vacanze. Soccorsi dal personale del 118 giunto sul posto con diverse ambulanze sono stati trasferiti in ospedale e al momento non sono note le loro condizioni, al pari dell'età e delle generalità. Impegnati nelle operazioni di soccorso anche i vigili del fuoco, che hanno estratto i feriti dal camper, e la polizia stradale.

Incidente A1: la situazione del traffico

Inevitabili gravi ripercussioni al traffico con la chiusura del tratto di autostrada interessato per permettere prima le operazioni di soccorso e successivamente i rilievi per stabilire quanto accaduto, e poter così rimuovere il mezzo incidente con l'ausilio dei mezzi del soccorso meccanico e ripristinare le condizioni di sicurezza sulla sede stradale. Al momento non risultato coinvolti altri veicoli. Alle 15.30, circa due ore dopo l'incidente, si registravano code fino a 6 chilometri in direzione di Roma. Autostrade per l'Italia consiglia di uscire a Ferentino per chi viaggia in direzione di Roma, e dopo aver percorso un tratto di via Casilina rientrare in autostrada dal casello di Anagni. La coda causata dall'incidente ha raggiunto un picco di 8 chilometri, ma la situazione è lentamente in via di miglioramento.