(Immagine di archivio)
in foto: (Immagine di archivio)

Un camion fermo su un passaggio a livello, non si sa ancora se per un guasto o una manovra avventata, ha creato non pochi disagi nel tardo pomeriggio di oggi sulla linea ferroviaria Roma-Velletri, la Fl4. L'episodio è avvenuto a Pavona attorno alle 17.30, quando Rete ferroviaria italiana (Rfi), che gestisce la linea, ha segnalato rallentamenti sulla Roma-Velletri a causa del "danneggiamento delle barriere di una passaggio a livello, regolarmente chiuse e funzionanti". Il prosieguo della nota ha chiarito la causa del danneggiamento: un camion era rimasto bloccato tra le barriere. L'intervento dei tecnici di Rfi si è protratto per circa un'ora e mezza. Nel frattempo i disagi per chi doveva spostarsi in treno sulla linea Roma-Velletri sono stati notevoli: due corse sono state cancellate, una è stata limitata nel percorso mentre per altri otto convogli si sono registrati ritardi fino a 40 minuti.

Alle 19 la circolazione è lentamente tornata alla normalità

Solo attorno alle ore 19 la circolazione dei treni è lentamente tornata alla normalità. In attesa di capire perché il camion sia rimasto incastrato tra le barriere Rfi ha ricordato come per evitare incidenti simili basti rispettare l'articolo 147 del Codice della strada: "Il passaggio a livello deve essere attraversato solo quando le barriere sono completamente alzate, attendendo quindi la completa riapertura di queste – scrive Rfi in una nota – Quando le sbarre iniziano a chiudersi è assolutamente necessario fermarsi. E, quando sono abbassate, è vietato, oltre che pericoloso, tentare di sollevarle, scavalcarle o passarci sotto".