Un uomo è rimasto ferito ed è finito in ospedale a seguito di un incidente sui binari della tratta Termini-Fiumicino. Il sinistro è accaduto nella mattinata di oggi, venerdì 10 aprile, all'altezza del ponte di Piazza Zama, nel quartiere Appio Latino di Roma. Secondo le informazioni apprese erano circa le ore 10 quando l'uomo si è gettato dal ponte che sovrasta i binari ferroviari. Ad assistere alla scena alcuni passanti, in strada mentre portavano a spasso il cane o diretti a fare la spesa. Si tratta di un settantenne di nazionalità romena. Non è chiaro perché si trovasse lì né la dinamica, ma al momento non si esclude nessuna ipotesi, neanche quella del gesto volontario.

Salvato dai vigili del fuoco

Lo hanno visto cadere e sparire nel vuoto, preoccupati per le sue condizioni di salute, hanno dato l'allarme, contattando il Numero Unico delle Emergenze e chiedendo l'intervento urgente di un'ambulanza. Ricevuta la segnalazione, sul posto è intervenuto il personale sanitario del 118, arrivato a sirene spiegate. Per recuperarlo è stato necessario il lavoro dei vigili del fuoco, giunti sul posto. I pompieri lo hanno tratto in salvo e riportato sulla superficie stradale, per poi affidarlo alle cure dei sanitari. Fortunatamente in quel momento non stava transitando nessun treno ciò ha impedito che accadesse una tragedia.

L'uomo caduto sui binari a piazza Zama si è rotto un piede

I paramedici lo hanno soccorso e trasportato in codice rosso all'ospedale San Giovanni. Arrivato in pronto soccorso, il paziente è stato affidato alle cure dei medici che lo hanno sottoposto agli accertamenti necessari al caso. A seguito degli esami è emerso che si è fratturato un piede. Presenti per gli accertamenti di rito e a supporto dei soccorritori gli agenti della Polizia di Stato del locale comissariato.