Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

Paura a Bracciano dove tre cani hanno aggredito mordendoli una donna e un bambino. I fatti risalgono alla serata di domenica scorsa 12 maggio in via dei Tigli, nella frazione nuova del Comune alle porte di Roma denominata ‘Bracciano Due'. Secondo le informazioni apprese, intorno alle 19.30, tre cani che si trovavano all'interno di un cortile di un palazzo al piano terra hanno rotto con i denti la recinzione e sono scappati, senza che la padrona se ne accorgesse. Girovagando per strada sono stati attirati da una donna sulla quarantina che ha incrociato il loro cammino mentre portava a spasso il suo cagnolino e l'hanno attaccata, dandole tre morsi. A seguito dell'aggressione, la donna, notevolmente spaventata, è scivolata a terra. Soccorsa è finita in ospedale al Padre Pio di Bracciano per essere medicata ma sta bene. Fortunatamente non ha riportato ferite gravi.

Tre cani mordono un bimbo

Continuando a correre in strada i tre cani hanno trovato davanti a loro un bimbo di dieci anni che stava uscendo dal portone di casa precedendo il padre. Attirati dal piccolo, gli si sono avvicinati e lo hanno morso sul gluteo e sulla coscia. Anche il bimbo è stato soccorso, portato in ospedale e medicato. Entrambi, sia la donna che il bambino, hanno riportato ferite lievi e sono stati dimessi in serata. Sul posto, ricevuta la chiamata, sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Bracciano, che hanno redatto il verbale e raccolto le informazioni utili ascoltando i presenti. Un episodio che avrebbe potuto avere esiti ben diversi ma che fortunatamente si è concluso con il lieto fine. I tre cani, scappati alla padrona, sono stati messi in sicurezza, attivati il veterinario e la Asl.