Nicola Orazi
in foto: Nicola Orazi

Dramma in provincia di Viterbo, dove Nicola Orazi, 54 anni, imprenditore di Soriano nel Cimino, è morto cadendo in un dirupo mentre cercava asparagi, in località Monte Casoli, a Bomarzo. Il cadavere è stato trovato ieri sera: ha una ferita alla testa, ciò fa pensare che l'abbia battuta violentemente. Nicola è uscito di casa la mattina di domenica 17 marzo, ma non è più tornato e la moglie, trascorse alcune ore dalla sua assenza, si è preoccupata e ha chiamato le forze dell'ordine, segnalandone la scomparsa. Subito sono scattate le ricerche dei carabinieri e dei vigili del fuoco, con il gruppo Topografia applicata al soccorso e il nucleo Speleo alpino fluviale. I soccorritori si sono fatti strada tra la vegetazione in una zona particolarmente impervia, ma quando l'hanno trovato era purtroppo già morto. Sul posto è arrivata un'ambulanza ma una volta recuperato il corpo, i soccorritori non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. La salma è a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Nicola Orazi morto mentre cerca asparagi: Soriano nel Cimino in lutto

La triste notizia della scomparsa di Nicola Orazi ha scosso la comunità di Soriano nel Cimino, che si stretta intorno al dolore della famiglia. Nicola era amministratore presso un'azienda di prodotti alimentari tipici del territorio della Tuscia, come le nocciole. Tantissimi i messaggi di amici e conoscenti che con affetto lo hanno salutato per l'ultima volta, era una persona molto conosciuta. A ricordarlo anche gli amici dei tempi di scuola: "La perdita di una persona cara, di un compagno di classe, la nostra classe 1965, è una grande perdita per tutti noi. Ciao Nicola".