Il 29 ottobre non fatevi sfuggire l'occasione di passare una domenica diversa dal solito. Alle ore 09:00 partirà da piazzale Ostiense 2 (presso la fontana dell'Acea posta di fronte all'uscita della metro Piramide) un pullman che condurrà i partecipanti alla scoperta del fiabesco Parco dei Mostri di Bomarzo, comprendente numerose sculture in basalto risalenti al XVI secolo e raffiguranti animali mitologici, divinità e mostri, e dell'incantevole Villa Lante di Bagnaia, uno dei più belli e famosi giardini italiani. Quota di partecipazione, 45 euro. Per prenotazioni e maggiori informazioni, visitate il sito ufficiale dell'Associazione.

Due Parchi a confronto

Nel Parco di Bomarzo la finzione scenica è travolgente, il visitatore è immerso completamente in un mondo onirico e fantasioso. Il principe Pier Francesco Orsinine ne commissionò il progetto e la realizzazione all'architetto e antiquario Ligorio Pirro nel 1547. Una superficie di circa tre ettari, una foresta di conifere e latifoglie con all'interno un gran numero di sculture di varia grandezza ritraenti animali mitologici, ma anche edifici che riprendono il mondo classico o che cancellano le regole prospettiche ed estetiche, allo scopo di confondere ed affascinare l'ospite. Le principali sono: l'Orco, le Sfingi, il Mausoleo, Ercole e Caco, Proteo, Tartaruga e Balena, Fontana di Pegaso, Venere e Ninfeo sulla conchiglia, il Teatro, la Casa Pendente, il Piazzale dei Vasi, Cerere, l'Elefante, il Drago, Proserpina, il Vaso Gigante, il Tempio. Villa Lante invece è uno dei più famosi giardini italiani manieristici del XVI secolo. La sua ideazione è attribuita a Jacopo Barozzi da Vignola nel 1511, ma i lavori terminarono solo nel 1566 su volere del cardinale Gianfrancesco Gambara. All'interno del parco sono presenti due piccole case, pressoché identiche, anche se costruite da due proprietari diversi e a distanza di 30 anni l'uno dall'altra. Ma la vera attrazione della Villa sono i giochi d'acqua, dalle cascate alle fontane ai grottini sgocciolanti, che l'hanno resa nel 2011 "Parco più bello d'Italia".

Come raggiungere piazzale Ostiense

  • In metro, linea B fermata Piramide.
  • In autobus, linee 23-716-75-280.
  • In tram, linea 3.