Sono 172 i pazienti positivi al coronavirus riscontrati nella giornata di oggi. Lo ha dichiarato l'ospedale Lazzaro Spallanzani nel consueto bollettino giornaliero delle 12, specificando che 23 persone si trovano nel reparto di terapia intensiva perché necessitano del supporto respiratorio. "In giornata sono previste ulteriori dimissioni di pazienti asintomatici o paucisintomatici – si legge nel bollettino – I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali, sono a questa mattina 244. Si stabilizza l’inversione del rapporto ricoverati Covid19 positivi/pazienti dimessi, ancora oggi più numerosi". I contagi totali nel Lazio sono attualmente oltre 3mila, la maggior parte dei quali si trovano a Roma.

58 anni l'età media dei malati di coronavirus

"Dei casi finora confermati di COVID-19 nel Lazio il 28% è ricoverato in una strutta sanitaria, il 47% è in isolamento domiciliare e il 4% è in terapia intensiva. I guariti sono il 15%. L'età mediana dei casi positivi è 58 anni. Il 51% è di sesso maschile e il 49% di sesso femminile. I casi positivi sono così distribuiti: il 36,6% è residente a Roma città, il 28,5% nella Provincia, il 10,7% a Frosinone, il 6,1% a Rieti, il 6,6% a Viterbo e il 9,2% a Latina. Il 2,2% proviene da fuori regione". Lo ha reso noto l’Unità di Crisi COVID-19 della Regione Lazio. Secondo quanto comunicato dalle autorità competenti, il trend di ricoveri sarebbe in diminuzione e la situazione perfettamente sotto controllo. Un dato positivo, che però non consente di abbassare la guardia.