Pagare il biglietto con il bancomat direttamente al tornello della metro? Entro la fine del 2019 sarà possibile in tutte le fermate della metropolitana di Roma e anche alle ferrovie Roma-Lido, Roma-Viterbo e Termini-Centocelle. Il servizio Tap&Go, realizzato in collaborazione con Mastercard, funzionerà sia con le carte sia con gli smartphone e gli smartwatch abilitati al pagamento NFC. Basta avvicinare bancomat, telefono o orologio al tornello per passare dal varco. Il pagamento sarà immediatamente registrato e risulterà sia in fase di controllo da parte dei verificatori Atac, sia dal sistema, che consentirà non solo di usare lo stesso ticket su metro e autobus nei primi 100 minuti di viaggio, ma anche di usufruire della migliore tariffa in base al numero di biglietti acquistati. Al quinto BIT acquistato entro le 24 ore, ad esempio, sarà registrato un biglietto Roma 24 ore al costo di sette euro, più economico rispetto a quello di cinque ticket normali. Per quanto riguarda gli abbonamenti invece, acquistandolo sul sito dell'Atac sarà possibile utilizzare la stessa carta come biglietto.

Come si paga il biglietto con il servizio Tap&Go

E per quanto riguarda la sicurezza? Atac fa sapere che i POS dei tornelli Tap&Go rispondono agli standard di sicurezza richiesti per i pagamenti contacless. Non ci sarebbero quindi pericoli nell'acquistare il biglietto tramite questo metodo, semplice e veloce. Il servizio può essere utilizzato con le carte di credito contacless Mastercard, Visa e American Express, con le carte di debito dei circuiti Mastercard, Maestro e VPay e con le prepagate Mastercard e Visa, nonché tramite Apple Pay, Samsung Pay, Google Pay.

Le dichiarazioni della sindaca Virginia Raggi

Una vera rivoluzione per il trasporto pubblico che renderà la vita più facile per chi utilizza tutti i giorni la metropolitana: da oggi chiunque con la propria carta di credito o debito contactless può pagare l’ingresso ai tornelli della metro con un semplice tocco in ingresso – ha dichiarato la sindaca Virginia Raggi, che oggi ha presentato Tap&Go – Con questo servizio Roma compete con altre realtà internazionali con uno sguardo verso l’innovazione. Il nuovo sistema di pagamento è facile e intuitivo: basta avvicinare la carta a uno dei lettori con il logo Tap&Go presenti ai tornelli, l’ingresso viene registrato e il costo del biglietto viene addebitato direttamente sulla carta. Entro la fine dell'anno tutti i varchi delle stazioni di metro A, B/B1, C e delle ferrovie Roma-Lido, Roma-Viterbo e Termini-Centocelle saranno dotati di lettori di carta contactless. Uno strumento in più che si aggiunge al percorso di semplificazione e innovazione tecnologica. Questo vuol dire anche un notevole risparmio di tempo per chi viaggia in metro, un altro risultato raggiunto che si inserisce nel percorso di risanamento di Atac".