Raffaella Moriello
in foto: Raffaella Moriello

Raffaella Moriello è uscita dall'ospedale Fabrizio Spaziani di Frosinone, è tornata a casa il giorno dopo, si è sentita male ed è morta. La tragedia è avvenuta ad Anagni, in Ciociaria, scomparsa a soli trentasette anni una giovane mamma a causa di un probabile improvviso arresto cardiaco. Il decesso risale alla mattinata di oggi, venerdì 29 novembre. Secondo le informazioni apprese, la donna si era rivolta al nosocomio del Frusinate ieri pomeriggio perché aveva avvertito alcuni dolori. Tuttavia, dopo un controllo, i medici l'hanno rassicurata lasciandola tornare a casa e dicendole di non preoccuparsi.

Raffaella Moriello esce dall'ospedale e muore

Così Raffaella ha concluso la sua giornata ed è andata a dormire. Ma al mattino è stata colta da un malore improvviso. Il marito, essendosi accorto delle sue condizioni che fin da subito sono parse gravi, ha chiamato i soccorsi, chiedendo l'intervento urgente di un'ambulanza. Sul posto è arrivato il personale sanitario, che ha tentato di aiutarla, ma purtroppo non c'è stato più nulla da fare.

Lutto ad Anagni per la morte di Raffaella Moriello

Terminati gli accertamenti, la salma è stata trasferita in obitorio, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria per l'autopsia. I risultati degli esami potrebbero rivelarsi fondamentali per accertare le cause esatte che hanno portato al decesso della giovane mamma e verificare se ci siano state negligenze da parte del personale sanitario che l'ha visitata. Anagni è in lutto, appresa la notizia dell'improvvisa scomparsa di Raffaella. I cittadini si sono stretti intorno al dolore della famiglia, al compagno e al suo bimbo.