Il vicesindaco del Comune di Villa Latina, Silvia Tusei
in foto: Il vicesindaco del Comune di Villa Latina, Silvia Tusei

Momenti di paura nel Comune di Villa Latina, in provincia di Frosinone, dove una donna ha picchiato e mandato in ospedale il vicesindaco Silvia Tusei. L'aggressione risale al tardo pomeriggio di lunedì 3 febbraio, mentre nella sede comunale del piccolo centro del Frusinate era in corso una riunione con alcuni cittadini per alcune questioni legate alle utenze domestiche.

Aggressione al vicesindaco di Villa Latina

Secondo le informazioni apprese, a seguito di una discussione, la donna, una cittadina americana residente nel paese, le si è scagliata contro, prendendola a pugni. Percosse che hanno richiesto le cure dei medici. Il vicesindaco si è recato al pronto soccorso dell'ospedale Santa Scolastica di Cassino per le medicazioni di lesioni e contusioni multiple e poi dimesso. A seguire il caso i carabinieri della locale stazione, che hanno denunciato dal donna a piede libero.

Messaggi di solidarietà a Silvia Tusei

Tanti i messaggi arrivati al vicesindaco dai cittadini nelle scorse ore. "Vicinanza e solidarietà a Silvia Tusei – ha scritto su Facebook il sindaco di Villa Latina, Luigi Rossi – in questo momento difficile siamo ancora più uniti intorno al vicesindaco, già vittima in altre occasioni di attacchi sconsiderati anche tramite social, consapevoli dell'importante lavoro che svolge per il bene del nostro paese".