Achille Lauro, uno dei cantanti che più ha fatto discutere al Festival di Sanremo 2019 con la sua "Rolls Royce", ha annunciato un tour proprio quest'anno: otto date, tra cui ovviamente anche Roma. Il cantante nato a Vigne Nuove, uno dei quartieri più popolari della capitale, sarà nei maggiori club di tutta Italia con le canzoni che lo hanno reso famoso. Più i brani del nuovo album che dovrebbe uscire questa primavera ovviamente. Il cantante è una delle rivelazioni del panorama giovanile musicale degli ultimi tempi: partito dall'ambiente underground, ha sfondato nel mainstream dopo la sua esperienza con il progetto "Quarto Blocco". Oggi è uno degli artisti più apprezzati: non a caso è stato scelto tra tanti per partecipare al Festival di Sanremo, la kermesse musicale attualmente più importante d'Italia. Quattro album alle spalle di cui l'ultimo, "Pour l'Amour", uscito nel 2018 e un altro che sarà disponibile a breve. Il 15 gennaio è uscito anche un libro che porta la sua firma: "Sono io Amleto" è un volume che racconta l'immaginario di Achille Lauro, fatto di un mondo lirico e sopra le righe: un viaggio pieno di malinconia, di poesia e a tratti psichedelico. Che mostra tutta la potenza che c'è dietro questo cantante decisamente non convenzionale. In autunno uscirà anche un docufilm sulla sua vita diviso in tre parti: il titolo è "Achille Lauro No Face 1" e mostrerà l'infanzia del trapper, la sua vita, l'incontro con altri artisti. Fino al successo.

Le date dell'Achille Lauro Tour 2019

L'"Achille Lauro Live Tour 2019″ partirà dalla Casa della Musica di Napoli il 10 maggio e vedrà la sua data conclusiva al Core Festival di Treviso, l'8 giugno. L'11 maggio si esibirà a Roma all'Atlantico Live, il 18 maggio al Teatro della Concordia di Venaria Reale (Torino), il 19 maggio al Fabrique di Milano, il 23 magio a Tuscany Hall Teatro di Firenze, il 24 maggio al PalaEstragon di Bologna, il 7 giugno al Nameless Music Festival di Barzio. Per la data di Roma è possibile acquistare i biglietti su TicketOne: il prezzo è di 26 euro e il posto è unico. Attualmente non sono ancora andati sold out.

Achille Lauro, l'esordio con "Barabba" e il successo di Sanremo

Nato nel 1990, Achille Lauro ha iniziato a farsi conoscere già nel 2013 con l'uscita del suo primo mixtape, "Barabba". Nel 2014 è la volta di "Achille Idol – Immortale", realizzato insieme a Boss Doms, Banf, Frenetik & Orang3, 3D e Dogslife. Nel 2015, invece, escono sia l'ep "Young Crazy", sia "Dio c'è". Ma è nell'estate del 2016 che Achille Lauro fa il salto: fonda il collettivo "No Face" e pubblica il disco "Ragazzi Madre", cui segue un tour. Nel 2017 firma con Sony Music: ed è con questa major che realizza "Pour l'Amour", l'ultimo lavoro uscito nel 2018. Anche a questo album sono seguiti diversi concerti che l'hanno lanciato nell'Olimpo della trap: il successo e il miglioramento sono stati tali che l'approdo al Festival di Sanremo 2019 sono stati una conseguenza naturale del suo percorso. E anche se non ha vinto, ha sicuramente ampliato la sua platea di ammiratori.