Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

Una donna è stata arrestata per aver accoltellato il fidanzato. È successo nel quartiere di Testaccio a Roma. È successo dopo una lite per motivi di gelosia. A dare l'allarme un passante che ha chiamato il numero unico d'emergenza. Sul posto sono intervenute due pattuglie della Polizia di Stato. I poliziotti hanno sorpreso la 51enne seduta a terra con il coltello accanto. Alla loro vista la donna ha cercato di fuggire. Quando gli agenti del Reparto Volanti l’hanno bloccata, ha cercato di liberarsi dalla loro presa, minacciandoli e colpendoli con calci e pugni. Finita in manette, dovrà rispondere di tentato omicidio aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, è stato soccorso dal personale sanitario del 118 e trasportato in ospedale in codice giallo dove è stato curato con diversi punti al collo e al ventre per chiudere le ferite ricevute dai colpi.

La lite: donna gelosa accoltella il fidanzato

La coppia ha iniziato a discutere animatamente mentre stava passeggiando e lei, rotta una bottiglia di vetro, lo ha aggredito lacerandogli la maglietta, poi, ognuno è tornato a casa propria. Verso le ore 20 l’uomo è andato sotto casa della compagna chiedendole di scendere per un chiarimento, con l'intento di fare la pace. Quando P.C. è scesa, i due si sono incamminati in silenzio verso un parco lì vicino e, raggiuntolo, la donna ha estratto dalle mutande un coltello a serramanico e si è scagliata contro di lui colpendolo al collo e al ventre.