Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

Roma – Due incidenti mortali a distanza di pochi minuti l'uno dall'altro. Il primo, intorno alle 16, sulla Cristoforo Colombo. L'altro sulla via Laurentina. Le vittime sono un uomo di 52 anni e un motociclista di 57 anni. Quest'ultimo, all'altezza della rotatoria del cimitero Laurentino, è stato preso in pieno da un automobile. Inutili i tentativi di soccorso. Sulla vicenda indagano gli uomini della polizia locale di Roma.

L'altra vittima era invece al volante di una Ford Fiesta. Con la sua automobile ha tamponato una Bmw X1 che era ferma al semaforo in attesa del verde. L'incidente è avvenuto su via Cristoforo Colombo all'altezza di via Malafede. Anche in questo caso si sono rivelati inutili tutti i tentativi dei soccorritori del 118. Il 52enne è morto praticamente sul colpo.  Sconosciute rimangono, per ore, le cause del tamponamento, ma quella più probabile è un improvviso malore del conducente. Sul posto sono intervenuti i vigili urbani del Gruppo Intervento Traffico. Stando a quanto riporta il Messaggero, la Cristoforo Colombo è stata chiusa all'altezza di Decima, il traffico deviato a Vitinia. Caos e file dall'uscita della Colombo, in direzione Ostia.