Un gravissimo incidente è avvenuto attorno alle 7.00 di mattina di ieri – domenica 12 maggio – sulla via Falerina nel comune di Civita Castellana nel Viterbese. Qui un'auto con a bordo tre amici poco più che ventenni è andata a schiantarsi contro un pilone di cemento. Nell'impatto, violentissimo, hanno perso la vita Pierpaolo Bartolini di 22 anni e Stefano Federici di 24 anni. Entrambi erano residenti a Parco Falisco, una frazione di Fabbrica di Roma.

Incidente Civita Castellana: Leonardo è ancora in coma

Al volante della Toyota Rav 4 che si è ribaltata su se stessa fino a finire la sua corsa contro il palo, si trovava un terzo giovane, Leonardo Marroni, anche lui di 22 anni che si trova ricoverato in gravissime condizioni all'ospedale Policlinico Gemelli di Roma dove è stato elitrasportato. Leonardo al momento è in coma e la prognosi rimane riservata. Sul posto i carabinieri e i vigili del fuoco, impegnati per estrarre i corpi dei ragazzi alle cure mediche del personale sanitario del 118 giunto sul posto, dopo l'allarme lanciato da un passante. Purtroppo però per Pierpaolo e Stefano non c'era più nulla da fare: troppo gravi le lesioni riportate nello schianto, sono morti sul colpo.

La comunità locale sotto choc per la morte dei due giovanissimi

La comitiva di amici tornava a casa dopo una serata passata in un locale della zona. Un sabato sera come tanti, a ballare e stare insieme, terminato con una tragedia che ha shoccato l'interna comunità, che in queste ore si stringe attorno alle famiglie delle due vittime e a quella di Leonardo, nella speranza che ce la possa fare. Il sindaco di Civita Gianluca Angelelli, ha annunciato il lutto cittadino nei due comuni colpiti dalla tragedia, per il giorno dei funerali dei giovani: "Insieme al sindaco Scarnati di Fabrica proclameremo il Lutto cittadino per Stefano e Pierpaolo. Alle loro famiglie vanno le condoglianze delle nostre città ed il nostro abbraccio.