Foto di: Questura di Roma
in foto: Foto di: Questura di Roma

Un'insolita scena si è fortunatamente conclusa per il meglio, nonostante il grande spavento iniziale. Una signora anziana di 72 anni era stata avvistata in stato confusionale da alcuni residenti a Torpignattara mentre stava passeggiando lungo le strade del quartiere. Il modo di camminare della 72enne ha messo in allerta i testimoni, con una donna che ha allertato i soccorsi telefonando al 112. La scena si è protratta per parecchio tempo, fino a quando gli agenti della Squadra Volanti sono riusciti a individuarla per poi raggiungerla, cercando di non intimorirla troppo. La signora anziana è rimasta inizialmente spaventata dall'arrivo degli agenti, fino a quando uno di loro non l'ha tranquillizzata, dicendole che volevano solo aiutarla. A quel punto la donna ha fornito le proprie generalità alle forze dell'ordine, senza tuttavia ricordarsi come tornare a casa e in che modo fosse finita in quel punto di Torpignattara.

Gli agenti sono riusciti a mettersi in contatto con la figlia della signora anziana

La donna, dopo un po' di timore iniziale, ha capito che gli agenti erano intenzionati ad aiutarla. La 72enne ha mostrato quanto avesse in borsa, consegnando il cellulare ai poliziotti. La signora anziana, nonostante l'evidente stato confusionale, è riuscita a ricordarsi del nome della figlia, con la quale le forze dell'ordine si sono messi subito in contatto. La figlia tuttavia era fuori città e ha messo gli agenti in contatto con la nipote, che ha fornito agli agenti il proprio indirizzo. A quel punto la situazione è tornata alla normalità, con l'anziana che è stata messa a bordo della volante ed è stata accompagnata a casa proprio dai poliziotti, che l'hanno salutata al termine di questa missione.