Tartaruga trovata morta sulla spiaggia di Fiumicino
in foto: Tartaruga trovata morta sulla spiaggia di Fiumicino

Una tartaruga è morta oggi sulla spiaggia di Focene (Fiumicino), nei pressi delle dune. Era piena di plastica, come si vedeva anche dalla bocca. Sul posto è intervenuta la Capitaneria di Porto del comune costiero. "Una bruttissima notizia, quella che abbiamo appena ricevuto: un bellissimo esemplare di tartaruga ucciso dalla plastica che inquina il mare. Quello della plastica in mare è un problema enorme e un'emergenza che dobbiamo affrontare in tutti i modi, per tutelare il mare stesso, tutti gli animali che lo popolano e anche noi stessi", ha commentato il sindaco Esterino Montino.

Il primo cittadino ha poi ricordato come il comune da lui amministrato sia capofila di una serie di progetti rivolti proprio al rispetto dell'ambiente. Per esempio il progetto ‘Capitan Cestino', dedicato alle scuole, era incentrato proprio sulle plastiche che inquinano il mare. Nell'ambito di questo progetto i ragazzi, insieme al WWF, hanno ripulito la spiaggia di Coccia di Morto. Il comune di Fiumicino, ricorda ancora Montino, ha vinto anche il bando "Plastic free beach" della Regione Lazio per un totale di 80 mila euro, proprio con l'obiettivo di eliminare la plastica dalle spiagge. "Un lavoro complesso che richiede l'impegno di tutti, amministrazioni, cittadini, operatori balneari e commerciali, ma che è ormai inderogabile se non vogliamo più assistere a scene come quella della povera tartaruga morta oggi e se vogliamo salvare il nostro ecosistema", ha spiegato il sindaco.