Vittorio Sgarbi e Sergio Marchionne
in foto: Vittorio Sgarbi e Sergio Marchionne

La prima strada in Italia dedicata a Sergio Marchionne sarà una via del borgo di Sutri, il paesino in provincia di Viterbo amministrato, dallo scorso giugno, da Vittorio Sgarbi. Il noto critico d'arte ha deciso di onorare la memoria dell'ex manager della Fiat scomparso martedì all'età di 66 anni con una strada a lui intitolata. "La strada che abbiamo individuato è quella adiacente al campo da golf, dove vi è una struttura che sarà presto adibita sede di incontri internazionale sui temi dell'economia e del lavoro", ha spiegato il primo cittadino e deputato di Forza Italia. L'amministrazione comunale del borgo viterbese inviterà alla cerimonia d'intitolazione i familiari di Marchionne.

Chi era Sergio Marchionne

Nato a Chieti nel 1952,  Sergio Marchionne si è laureato in filosofia presso l'Università di Toronto, e poi successivamente anche in legge alla Osgoode Hall Law School of York University. Ancora, consegue presso la University of Windsor un Master in Business Administration (MBA). Ha ricoperto il ruolo di amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobiles N.V., FCA Italy e Presidente e amministratore delegato di FCA US; di Presidente di CNH Industrial N.V. e Ferrari N.V., oltre che Presidente e amministratore delegato di Ferrari S.p.A..