Una donna di 78 anni è stata trovata morta nella sua casa di Subiaco: sul corpo aveva segni di bruciature, di cui non si conosce ancora la natura. Sul posto i carabinieri della compagnia di Subiaco e del Nucleo Investigativo del Gruppo Frascati per i rilievi: tutte le piste sono ancora al vaglio degli inquirenti, ma dalle prime informazioni sembra che si sia trattato di un incidente domestico. In ogni caso sul corpo è stata disposta l'autopsia: sarà l'esame del medico legale a determinare le cause del decesso e a confermare se si sia trattato di un incidente o meno. La donna è stata trovata riversa in terra, sul corridoio della sua abitazione in via di San Francesco a Subiaco: le bruciature erano sulla testa e sul busto. Non si sa ancora come abbia fatto a procurarsele, ma sembra che al momento del decesso nell'abitazione non ci fosse nessun altro: motivo per il quale è probabile che si sia trattato di un tragico incidente.

Subiaco, anziana trovata morta in casa: disposta l'autopsia

L'anziana è stata ritrovata ieri mattina in casa. Sembra che fosse una donna benvoluta da tutti in paese, tanto che a Subiaco sono sconvolti da quanto accaduto. Saranno adesso le indagini dei carabinieri della compagnia di Subiaco e del Nucleo Investigativo del Gruppo Frascati a stabilire con esattezza quanto accaduto e come sia stato possibile che la donna sia morta. Sicuramente bisognerà determinare come si sia fatta le bruciature al capo e al dorso, forse la causa principale della morte. Proprio per questo è stata disposta l'autopsia, in modo da non lasciare nulla al caso e a capire cosa sia successo all'anziana. Che forse ha provato a chiedere aiuto, ma non c'è riuscita, trovando così la morte nel corridoio.