Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

È stato sorpreso dalla polizia mentre stava assumendo cocaina. Non in un luogo appartato, in un locale, o nella sua abitazione, ma mentre stava percorrendo la via Pontina a bordo della sua vettura. Per questo un uomo di 52 anni residente ad Aprilia è stato denunciato all'Autorità giudiziaria per guida sotto effetto di sostanze stupefacenti e alcol. Una scena che ha lasciato di sasso la pattuglia del distaccamento di polizia stradale di Aprilia, che tutto credeva tranne che vedere una persona inalare della cocaina mentre era al volante su una delle vie più trafficate e incidentate del Lazio. Gli agenti hanno notato una Fiat 600 bianca percorrere la via Pontina a un'andatura anomala intorno alle 20.45: senza nessun motivo, infatti, la macchina – con due persone a bordo – ha rallentato bruscamente. Cosa che ha insospettito la polizia.

Sniffa cocaina mentre guida sulla Pontina: macchina sequestrata

Forse, quando hanno visto la Fiat 600 rallentare, gli agenti hanno pensato che il conducente avesse delle difficoltà alla guida, causate magari da un guasto alla vettura. E invece, quando hanno accostato accanto alla macchina per guardare dentro l'abitacolo, hanno visto il 52enne sniffare cocaina. Fermato immediatamente dalla pattuglia, è risultato anche sotto effetto di alcol oltre che di sostanza stupefacente. Accortisi dell'alito che sapeva di vino, infatti, gli agenti hanno portato l'uomo all'ospedale Santa Maria Goretti per effettuare i prelievi biologici utili all'alcol test. Il tasso alcolico è risultato essere di o,85, oltre il limite consentito per legge. Il 52enne è stato denunciato e la macchina sulla quale viaggiava sequestrata. Non sembra ci siano state conseguenze legali per l'uomo che era con lui ieri sera sul posto del passeggero.