Una tragedia si è consumata nel pomeriggio di ieri – venerdì 5 luglio – a Sermoneta in provincia di Latina. Un uomo di 47 anni, un cittadino di nazionalità romane impiegato in una ditta di trasporti, è morto a seguito di un malore. Secondo quanto ricostruito il facchino stava trasportando degli strumenti musicali sotto il sole e a piedi nel Castello Caetani, in cima al paese, per una festa. Proprio per alleviare la fatica avrebbe bevuto dell'acqua, forse molto fredda, e dopo aver trasportato un contrabbasso all'interno del castello si è accasciato in terra.

Sul posto sono giunti i soccorsi del 118 ma purtroppo non sono riusciti a salvare l'uomo che è deceduto sul posto. I carabinieri hanno aperto un'inchiesta per verificare cosa è accaduto, mentre sul corpo del 47enne sarà disposta l'autopsia: l'ipotesi più probabile è che sia trattata di una congestione. Al Castello Caetani è in corso di svolgimento la 54° edizione del Festival Pontino di Musica. Ieri sera era in programma un omaggio al compositore e musicista Claude Debussy: il concerto è stato annullato in segno di lutto per quanto accaduto durante i preparativi.