Follia questa notte nel quartiere San Lorenzo a Roma dove un uomo ha sparato tre colpi di pistola verso il vicino di casa, ferendolo a una spalla e a una mano. Prima gli ha staccato la corrente poi, quando ha aperto la porta per recarsi al contatore centrale, ha aperto il fuoco. L'episodio è avvenuto in un palazzo di via dei Dalmati. A dare l'allarme gli altri inquilini, che hanno chiamato le forze dell'ordine e il 118, prestando i primi soccorsi. Sul posto il personale sanitario del 118 che ha trasferito il ferito al vicino Policlinico Umberto I. Da quanto si apprende non sarebbe in pericolo di vita.

Spara al vicino: arrestato per tentato omicidio

Gli agenti del commissariato San Lorenzo quando sono arrivati sul posto non hanno invece trovato traccia dell'aggressore, che poco dopo si è però costituito. Arrestato dovrà rispondere dell'accusa di tentato omicidio. Secondo le prime ricostruzioni e i racconti degli inquilini del palazzo tra i due vicini non scorreva buon sangue, tra continui litigi e screzi culminati nell'episodio di questa notte, che solo per un caso ha avuto come epilogo un omicidio.