Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Un uomo è stato arrestato la scorsa notte in zona Ostiense dopo aver tentato di rapinare un bar armato di un pezzo di vetro. Sono stati momenti di paura quelli vissuti da un barista e dai suoi avventori in un bar di piazzale Ostiense: sembrava una serata come tante, con le persone che nel weekend affollano i locali per divertirsi e passare un po' di tempo con gli amici prima che arrivi il lunedì e si torni al lavoro. La scorsa notte però, un uomo è entrato nel bar di piazzale Ostiense armato di un pezzo di vetro: il suo intento era quello di spaventare il barista e i presenti e farsi consegnare l'incasso della giornata. La rapina è stata però sventata proprio da un avventore che si trovava in quel momento al bar: si tratta di un 32enne di origine colombiana che ha affrontato l'uomo e l'ha convinto a desistere. Poco dopo, è stata chiamata la polizia.

Tenta di rapinare un bar con un pezzo di vetro, arrestato

Le persone che si trovavano in quel momento al bar di piazzale Ostiense hanno chiamato il 112 e segnalato la presenza di un uomo armato di un pezzo di vetro che voleva i soldi presenti nella cassa. Sul posto sono giunti poco dopo i carabinieri della Stazione Roma Garbatella, che hanno fermato il 37enne, già noto alle forze dell'ordine per altri precedenti penali. Si tratta di un cittadino straniero disoccupato e senza fissa dimora, non nuovo ad azioni di questo tipo. Quando ha visto i militari ha tentato di fuggire, avventandoglisi anche contro per provare a scappare, ma è stato arrestato e denunciato per  tentata rapina e resistenza a Pubblico Ufficiale. Prima di essere condotto in carcere è stato trasportato al Sant'Eugenio dove è stato medicato: nelle fasi della tentata rapina, infatti, è stato ferito alla testa e ha quindi avuto bisogno di essere curato dai medici dell'ospedale.