Si masturbava in un parco vicino a un asilo nido. È successo intorno alle ore 8 della mattina di ieri, 21 settembre, all'interno dell'area verde di Villa Lazzaroni, nel quartiere Appio Latino, a Roma. L'uomo è un 41enne nigeriano che è stato sorpreso dai carabinieri del Nucleo Radiomobile. Probabilmente si tratta di un senza fissa dimora. Arrivati sul posto i militari lo hanno trovato ancora intento a compiere il gesto. Fermato in flagranza di reato, non ha reagito bene ma si è lasciato contro di loro dando un morso ad un carabiniere mentre stava cercando di fuggire. È stato arrestato con le accuse di atti osceni in luogo pubblico e lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Atti osceni a Villa Lazzaroni.

A notare la scena sono stati i passanti che si stavano recando al lavoro e i genitori degli scolari che frequentano l'asilo che sono rimasti scioccati dal comportamento dell'uomo. Lo hanno trovato con i pantaloni abbassati mentre si stava masturbando, con le parti intime di fuori e ben visibili. Preoccupati per il rischio che l'avessero visto i bambini hanno allertato le forze dell'ordine.