Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Dramma a Monte Compatri, dove una donna romana di 52 anni è morta in un incidente stradale che non le ha lasciato scampo. Per il suo decesso, i carabinieri hanno arrestato il conducente del veicolo che ha urtato la sua auto, un 49enne alla guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti e con patente scaduta dal mese di dicembre del 2017. Il sinistro è avvenuto ieri sera su via Casilina, all’altezza del km 22,800, nel territorio della provincia di Roma, quando due auto si sono scontrate violentemente. Secondo le informazioni apprese, la donna era a bordo del suo veicolo e stava transitando lungo la strada. Il conducente improvvisamente ha perso il controllo dell'auto ed è andato a finire contro la macchina guidata dalla donna. Inutili i soccorsi, nonostante sul posto sia intervenuto il personale del 118 in eliambulanza, che ha trasportato la 52enne in codice rosso presso il Policlinico di Roma Tor Vergata.

Per la donna purtroppo non c'è stato nulla da fare, troppo gravi le ferite riportate nell'incidente. Anche il 49enne è stato soccorso e trasportato in codice giallo all’ospedale di Frascati. Ha riportato varie contusioni e un lieve trauma cranico. A seguito degli esami è risultato positivo al test della droga. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno svolto i rilievi del caso e fatto vari accertamenti sulla dinamica dell'accaduto. L'uomo è finito in manette e portato nel carcere di Velletri con l’accusa di omicidio stradale.