Paura in strada a Roma dove nella serata di ieri, mercoledì 17 aprile un cornicione è crollato dall'hotel Barberini in via Rasella. A cadere pietre e frammenti di intonaco che si sono staccati dall'edificio e sono finiti in strada, proprio davanti all'ingresso dell'albergo, frantumandosi all'impatto con il suolo. Sul posto, ricevuta la chiamata d'emergenza, sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno lavorato con un autogru per rimuovere i detriti e mettere in sicurezza l'hotel. Presenti anche gli agenti della polizia locale di Roma Capitale che hanno transennato l'area. Solo per un caso non si è verificata la tragedia: le pietre sono cadute da una ventina di metri di altezza e hanno colpito violentemente il manto stradale, che adesso porta i segni dell'impatto. La più grossa pesava circa un chilo. Secondo quanto riportato da Roma Today, un passante sarebbe rimasto ferito nel crollo: colpito al ginocchio, è stato portato in codice verde al Policlinico Umberto I.

Crolla cornicione dell'Hotel Barberini, un ferito

L'intera zona è stata transennata dalle forze dell'ordine, dal lato del cedimento. In quella parte di strada sono molti i pedoni – soprattutto turisti – che scendono da via Rasella verso via Arcione per andare poi a Fontana di Trevi. Quel tratto è molto frequentato perché porta direttamente al famoso monumento storico, e proprio per quello si è rischiato che i pezzi del cornicione colpissero qualcuno in modo grave. L'unica persona rimasta ferita è stata portata in ospedale in codice verde: medicata, è stata dimessa poco dopo. Sul posto ci sono gli agenti di Polizia Roma Capitale che stanno cercando di capire anche se altre parti dell'edificio sono a rischio crollo. Per adesso sono cinque i pezzi di cornicione che si sono staccati dall'entrata dell'Hotel Barberini.