Emilio A.L. accusato di aver molestato le sue pazienti
in foto: Emilio A.L. accusato di aver molestato le sue pazienti

La procura di Roma ha chiesto otto anni di reclusione per Emilio A.L., un medico estetico di 38 anni  con studio privato vicino a piazza Bologna. L'accusa nei suoi confronti è di aver molestato diverse pazienti durante la visita. Tutto era ripreso da telecamere nascoste negli occhiali, in una radiosveglia oppure direttamente con la telecamera del telefonino, con i filmati che sono stati trovati nel computer personale del giovane medico. Solitamente le pazienti si rivolgevano a lui per massaggi linfodrenanti, epilazione dell'inguine e trattamenti alla regione addominale.

Una delle pazienti che lo ha denunciato si è detta "infastidita dai ripetuti toccamenti degli organi genitali da parte del medico che, con azione repentina tale da impedire la sua reazione, compiva atti sessuali sulla paziente". Un'altra ha parlato agli inquirenti di "ripetuti palpeggiamenti all’inguine, della parte interna dei glutei e del seno", mentre un'altra paziente ha raccontato di come il medico si fosse "masturbato e dopo aver eiaculato su di loro aveva proseguito a massaggiarle con il liquido seminale".  Fra poche settimane i giudici pronunceranno la sentenza nei confronti del medico accusato.