ROMA – I carabinieri hanno denunciato due turisti russi di 35 e 25 anni con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. Nel pomeriggio di venerdì 18 gennaio, i militari dell'Arma della stazione Prati sono intervenuti su un autobus dell'Atac – la società che gestisce il trasporto pubblico nella Capitale – della linea 19, al capolinea di piazza Risorgimento, per sedare una rissa. I due turisti, che erano saliti a bordo del bus sprovvisti del titolo di viaggio, hanno infatti aggredito i due controllori che gli chiedevano di controllare il biglietto.

I due turisti hanno così cominciato a spintonare i due controllori, minacciandoli anche con un ombrello affinché non si avvicinassero per controllare i titoli di viaggio, dei quali in realtà erano sprovvisti. Intervenuti sul posto, i carabinieri sono riusciti a bloccare subito uno dei due uomini, mentre l'altro, che nel frattempo si era dato alla fuga, è stato identificato e denunciato in un secondo momento.