L'interrogazione parlamentare sul caso delle multe alla Panda rossa del sindaco di Roma, presentata “da un senatore della destra, si basa su un goffo tentativo di diffamazione”. Così c’era scritto in un passaggio della biografia di Ignazio Marino su Wikipedia. Fino a pochi giorni fa. Perché il 20 gennaio la frase incriminata e tutto il periodo che si riferiva alla vicenda dei permessi dell’automobile del sindaco è stata cancellata. Perché si tratta di “commenti soggettivi, non inerenti a una Enciclopedia”, si legge sulla motivazione della modifica. Se ne é accorto il Corriere.it, che oggi pubblica questa piccola “spy story”.

“Ignazio Marino è il primo sindaco di Roma nelle ultime decadi a rifiutare la macchina di Stato e la scorta di Stato (scorta e auto, a spese dello Stato, di cui al momento dell'interrogazione parlamentare – novembre 2014 – disponeva ancora, ad oltre un anno dal cessato ruolo, l'ex sindaco di Roma Gianni Alemanno) e a decidere di usare la propria Panda per gli spostamenti privati”. Continuava così il passaggio cancellato. E ancora: “Come è ovvio il sindaco ha il diritto di spostarsi per il centro di Roma e se lo potrebbe fare con l'auto a spese dello Stato è chiaro che lo possa fare con la propria, facendo risparmiare i soldi di auto di Stato e scorta ai cittadini”. “Di chi è la «manina» che modifica la biografia di Ignazio Marino su Wikipedia?”, si chiede Il Corriere. La risposta sembra chiara: dal momento che scrivere e aggiornare una biografia sull’enciclopedia online è un’operazione abbastanza semplice, la “manina” sarà di qualche cittadino e sostenitore del sindaco che in questo modo e con questo “goffo tentativo” ha voluto chiarire la vicenda della Panda Rossa di Marino.