Se siete tra quelli che fino a qualche tempo fa si lamentavano del freddo, adesso scommettiamo che rimpiangerete il clima di maggio. Eh sì, perché su Roma e tutto il Lazio sta per arrivare Lucifero, l'anticiclone africano che porterà un caldo torrido su tutta la regione. Lucifero farà il suo ingresso in Italia tra la sera di giovedì e la mattina di venerdì, portando le temperature a livelli mai avuti quest'anno. Finora, infatti, si è avuta una massima di 31°: ebbene, Lucifero la porterà oltre i 35° nel fine settimana. Ma, a causa di inquinamento e umidità, le temperature percepite toccheranno anche i 41° a Roma e nel Lazio. Non si sa quanto Lucifero si fermerà da noi: ma certo è che la fine di giugno si preannuncia essere estremamente calda e torrida, tanto che sarebbe meglio evitare di uscire nelle ore in cui è previsto il picco di temperatura nella giornata. E se si è costretti a farlo, è meglio prendere le dovute precauzioni.

Giovedì e venerdì sono i giorni in cui Lucifero fa il suo ingresso in Italia e le temperature massime previste sono di 32°. Queste subiranno un lievissimo abbassamento nel weekend, scendendo a 31°, ma si alzeranno vertiginosamente a partire dalla prossima settimana, in cui Lucifero farà toccare a Roma e nel Lazio il picco di caldo più alto mai registrato quest'anno. Lunedì 24 giugno, infatti, la massima arriverà fino a 34°. Stessa cosa per martedì 25 giugno, mentre ci sarà un rialzo mercoledì 26 giugno con 35°. E le temperature non sembra si abbasseranno più per tutta la fine di giugno. Ricordiamo, inoltre, che anche se la massima segna 35°, la temperatura percepita sarà molto più alta, intorno ai 40°, a causa dell'inquinamento e dell'umidità.