Mattinata all'insegna dei guasti sulla rete ferroviaria, con conseguenti disagi per i pendolari che viaggiavano verso Roma. A causa di un guasto sulla rete ferroviaria da Napoli per Roma all'altezza di Monte San Biagio/Priverno si stanno registrando enormi ritardi sui treni regionali, alcuni dei quali di oltre due ore. Al momento non è noto quando la circolazione potrà tornare alla normalità, ma i tecnici sarebbero già al lavoro per risolvere il guasto e limitare i disagi per i pendolari che devono recarsi al lavoro e ogni mattina prendono i treni regionali. I ritardi registrati dai treni sono al momento significativi, alcuni arrivano anche a 120 minuti: i passeggeri stanno cercando modalità alternative per raggiungere la capitale, anche se in molti attualmente sono impossibilitati a muoversi e possono solo aspettare che la situazione si sblocchi.

Guasto tra Priverno e Monte San Biagio, ritardi fino a 120 minuti

Non è nota la natura del guasto tra Monte San Biagio e Priverno. Il problema tecnico si è verificato poco dopo le 7 del mattino, proprio nell'ora di punta in cui i lavoratori e gli studenti affollano le stazioni per andare a scuola o nel posto di lavoro. Il servizio è ancora in via di ripristino, il guasto non è stato ancora risolto. Intanto, a causa delle condizioni meteo avverse, la tratta Formia-Ponza non sarà effettuata: le linee di oggi sono state annullate, non è noto se qualcuna verrà poi ripristinata nel corso della giornata.