Giardino di Ninfa
in foto: Giardino di Ninfa

Il Giardino di Ninfa, uno dei giardini più belli d'Italia e di tutto il mondo, riaprirà le porte in primavera ed è già stato stilato un calendario delle visite per la stagione 2020. Ci saranno date fisse, che già sono state scelte, e ci saranno aperture straordinarie che saranno fissate e comunicate a breve dalla Fondazione Roffredo Caetani, che gestisce il favoloso angolo di verde in provincia di Latina. Sarà possibile, come sempre, visitare il Castello Caetani di Sermoneta oltre al giardino prenotando sul sito internet ufficiale www.giardinodininfa.eu.

Giardino di Ninfa, il calendario delle aperture 2020

  • Sabato 28 marzo
  • Domenica 29 marzo
  • Sabato 4 aprile
  • Domenica 5 aprile
  • Domenica 12 aprile, Pasqua 2020
  • Lunedì 13 aprile, Pasquetta
  • Domenica 19 aprile
  • Sabato 25 aprile
  • Domenica 26 aprile
  • Venerdì 1 maggio
  • Sabato 2 maggio
  • Domenica 3 maggio
  • Domenica 10 maggio
  • Domenica 17 maggio
  • Domenica 24 maggio
  • Domenica 31 maggio
  • Martedì 2 giugno
  • Sabato 6 giugno
  • Domenica 7 giugno
  • Domenica 21 giugno
  • Sabato 4 luglio
  • Domenica 5 luglio
  • Domenica 19 luglio
  • Sabato 1 agosto
  • Domenica 2 agosto
  • Sabato 15 agosto, Ferragosto
  • Sabato 5 settembre
  • Domenica 6 settembre
  • Sabato 3 ottobre
  • Domenica 4 ottobre
  • Domenica 1 novembre

Giardino di Ninfa, il costo del biglietto per la visita

Le informazioni sul sito ancora non sono state aggiornate, ma lo scorso anno il biglietto per la visita al Giardino di Ninfa costava 15 euro, più 50 centesimi in caso di prevendita, e tale costo non dovrebbe aumentare. La biglietteria è attiva sul sito www.giardinodininfa.eu e il pagamento è possibile tramite PayPall, carta di credito o prepagata.

Come arrivare al Giardino di Ninfa

Il giardino di Ninfa si trova in provincia di Latina, con l'ingresso che è situato al civico 68 di via Provinciale Ninfina. Se si vuole arrivare da Roma, la strada più facile è la via Pontina fino allo svincolo di Nettuno, per percorrere poi via Torre Astura, via Artemide e via Ninfina. In alternativa si può percorre l'autostrada A24, fino all'uscita per l'A45, seguendo poi per Valmontone e Artena.